Lavaggio

Le cronache del lino: come lavare, asciugare ed evitare il disastro delle grinze

08 Agosto 2023
EISA FAMILY TV 2021-2022 HISENSE 65U8GQ EISA FAMILY TV 2021-2022 HISENSE 65U8GQ

Le cronache del lino: come lavare, asciugare ed evitare il disastro delle grinze



ELSA Family TV 2021-2022 Hisense 65U8GO ELSA Family TV 2021-2022 Hisense 65U8GO

Adoriamo i vestiti in lino. Non solo è uno dei tessuti naturali più sostenibili sul mercato, ma i vestiti in lino hanno anche un aspetto magnifico, elegante e sofisticato. Portano una brezza di stile classico a ogni outfit dell’estate. Dagli abiti estivi lunghi e fluttuanti, pronti per vacanze indimenticabili, alle camicie e ai pantaloni in lino che ti salvano dal caldo eccessivo durante le lunghe e calde giornate in ufficio.

 

Il lino è un materiale straordinario praticamente per qualsiasi capo di abbigliamento. Ed è anche uno dei materiali più facili di cui prendersi cura. Non richiede molta attenzione, tuttavia ci sono alcune regole basilari che dovresti seguire mentre lavi e asciughi i capi in lino del tuo guardaroba. Non vorresti che il tuo vestito preferito per l’estate si restringesse o perdesse la sua forma originaria, giusto?

 

Il lino è il migliore materiale da scegliere quando c’è l’afa estiva

 

Il lino è una fibra naturale ricavata dal fusto della pianta di lino. È morbido e delicato sulla pelle, molto traspirante e ha una straordinaria capacità di assorbire e rilasciare l'umidità molto velocemente. Aiuta così il nostro corpo a regolare la temperatura, ed è quindi perfetto per il clima estivo caldo e umido. Inoltre, le camicie, i pantaloni, le giacche e i vestiti in lino appaiono con disinvoltura molto sofisticati e chic.

 

L'unico aspetto negativo dei capi in lino è che tendono a stropicciarsi molto facilmente. Per noi, fa parte del loro fascino estivo, ma con la cura adeguata, puoi mantenere i tuoi vestiti in lino in ottime condizioni più a lungo.

 

Lava i tuoi capi in lino con un ciclo delicato in acqua fredda

 

C'è una regola da seguire quando si lavano capi in lino: non lavarli mai nell’acqua calda. Anche il lino prelavato e pretrattato si restringe in acqua calda, quindi imposta la lavatrice sull’acqua tiepida oppure fredda. Segui le istruzioni sull'etichetta del capo, ma di solito va bene una temperatura compresa tra i 20 °C e i 30 °C.

 

Seleziona un ciclo delicato con centrifuga bassa e, se la lavatrice dispone di questa opzione, aggiungi più acqua al ciclo. Su una lavatrice Hisense, puoi selezionare il programma per piumini, che non è adatto solo per cuscini e giacche imbottite, ma anche per capi delicati in lino, poiché il lavaggio avviene a bassa temperatura con una grande quantità di acqua, un movimento delicato e una centrifuga leggera alla fine.

 

Aggiungi vapore per evitare le grinze

 

Innanzitutto, non importa quanto ci provi e quanta cura ci metti: non riuscirai mai a mantenere i tuoi capi in lino completamente senza grinze. Il lino non si stira e appena indossi vestiti in lino alcune grinze appariranno. Ti consigliamo di accettarlo così com'è.

 

Tuttavia, se vuoi mantenere il tuo guardaroba in lino più ordinato possibile, almeno fino a quando lo indossi, aggiungi un po’ di vapore alla fine di ogni lavaggio. Utilizzare la funzione di vapore nella tua lavatrice Hisense non solo renderà tutto liscio, ma pulirà a fondo i tuoi vestiti e rimuove batteri, virus e allergeni. Un breve lavaggio a vapore è perfetto per rinfrescare i capi che non sono sporchi, ma hanno solamente bisogno di essere stirati e di eliminare gli odori.

 

Non asciugare eccessivamente i tuoi vestiti in lino

 

Quando possibile, asciuga i tuoi capi in lino all'aria aperta. Tienili lontani dalla luce del sole (specialmente i bianchi, siccome tendono a ingiallire) e stendili preferibilmente su una superficie piatta. Tuttavia, puoi utilizzare l'asciugatrice. Tieni presente che dovresti impostare una temperatura molto bassa e un breve tempo di asciugatura. Non asciugare completamente i vestiti in lino nell’asciugatrice. Al contrario, togli i vestiti quando sono ancora un po' umidi e lasciali finire di asciugare all'aperto. Stendili piatti o appendili in modo ordinato.

 

Più li indossi, più diventano morbidi

 

Il lino diventa più morbido col tempo. Se volessi ottenere una sensazione più morbida sui nuovi capi di abbigliamento in lino, aggiungi una tazza di aceto all'ultimo risciacquo (al posto dell'ammorbidente). Questo manterrà sotto controllo le fibre del tessuto e aiuterà i colori a rimanere nitidi e brillanti.

 

Il lino rigido e ruvido può essere anche il risultato di un'asciugatura eccessiva. Mettilo nell'asciugatrice Hisense e avvia un rinfresco a vapore. Un breve ciclo di vapore ridarà freschezza al tessuto e lo renderà più morbido sulla pelle. Con l'estate in pieno svolgimento, scopri come prenderti cura adeguatamente dei tuoi costumi da bagno e come mantenere gli asciugamani da spiaggia soffici come cuscini per più stagioni.

Scopri di più

Climatizzatori | Forni | Piano cottura

Pulizie di Primavera in Casa Hisense

17 Aprile 2024
News&Press | Press Release

La prima volta di Hisense alla MIlano Design Week: si aprono le porte di Hisense Innovation Market, il mercato più cool di Milano

16 Aprile 2024
News&Press | Press Release

Hisense scende in campo con Inter a sostegno del progetto “We are sport”

15 Aprile 2024
BACK TO TOP